Il Centro Nexa su Internet & Società annuncia la comunità Nexa 2017-2018

print-friendly

English Version

Torino, 26 giugno 2017. Il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (DAUIN) annuncia oggi la composizione della comunità Nexa per l'anno accademico 2017-2018.

Quest'anno i nuovi membri sono i seguenti: un nuovo Faculty Fellow, Antonio Casilli, professore associato presso il Paris Institute of Technology (ParisTech) e ricercatore al Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS), e tre nuovi Fellow: Lorenzo Canova, laureato in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Torino, Fabio Nascimbeni, economista e ricercatore all'Universidad Internacional de La Rioja, e Guido Noto La Diega, docente presso la Northumbria University, che collaborano da diverso tempo con il Centro Nexa su temi quali digital labor, open data, privacy e riutilizzo dei dati degli utenti.

Il prof. De Martin, co-direttore del Centro Nexa, esprime entusiasmo per i nuovi membri della comunità, affermando: "Lorenzo, avendo lavorato per anni nello staff di Nexa, non è certo un nuovo membro, cambia semplicemente ruolo e siamo molto felici di poter ancora contare su di lui. Antonio Casilli, Fabio Nascimbeni e Guido Noto La Diega sono invece persone con cui abbiamo molto interagito in questi anni ed è con grande piacere che oggi sanciamo la loro appartenenza anche formale alla comunità del Centro Nexa."
Il prof. Casilli, dal canto suo, osserva che: "Il digitale attuale è caratterizzato dall'egemonia di grandi piattaforme che estraggono valore dai comportamenti online e dai dati personali di miliardi di individui. Gli utilizzatori sono ridotti al ruolo di fornitore di 'digital labour' più o meno gratuito. Questo lavoro invisibile degli umani calibra algoritmi e fornisce le basi per vasti programmi di intelligenza artificiale. Ma costituisce anche il nucleo di una presa di coscienza che annuncia nuovi conflitti sociali."

I nuovi Fellow

Antonio CasilliAntonio Casilli - Faculty Fellow
Antonio Casilli è professore associato presso il Paris Institute of Technology (ParisTech) e ricercatore al Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales EHESS). Le sue ricerche si concentrano principalmente su tecnologie digitali e diritti umani: privacy, libertà d'espressione, salute e diritti dei lavoratori. E' il co-fondatore dello European Network on Digital Labour (ENDL).
Tra le sue pubblicazioni più recenti: Il fenomeno 'Pro-Ana' [Le phénomène 'pro-ana'], Presses des Mines, 2016; Cos'è il lavoro digitale? [Qu'est-ce que le digital labor?], INA Editions, 2015; Contro l'ipotesi della fine della privacy [Against the Hypothesis of the End of Privacy], Springer, 2014; Relazioni digitali [Les liaisons numériques], Editions du Seuil, 2010. I suoi lavori sono presentati sui media internazionali (Le Monde, BBC, Repubblica, CNN, La Vanguardia, Hankyoreh Shinmun, Kathimerini).

Lorenzo CanovaLorenzo Canova - Fellow
Lorenzo Canova, già Staff Research Fellow del Centro Nexa dal 2014 al 2016, è laureato in Ingegneria gestionale presso il Politecnico di Torino. I suoi interessi di ricerca si sono focalizzati principalmente sugli Open Governement Data (e la loro qualità), sulla trasparenza e sulle piattaforme collaborative. Ha ricoperto il ruolo di Managing Director presso il Centro Nexa, occupandosi della gestione di diversi progetti e del coordinamento della Rete dei Centri su Internet e Società (NoC). Attualmente è Teaching Assistant per il corso Rivoluzione Digitale tenuto dal prof. De Martin presso il Politecnico di Torino.

Fabio NascimbeniFabio Nascimbeni - Fellow
Fabio Nascimbeni è un economista con un Dottorato in Informazione e Società della conoscenza, lavora come ricercatore all'Universidad Internacional de La Rioja (UNIR) in Spagna, è fellow del Centro de Estudos sobre Tecnologia e Sociedade of the University of Sao Paulo (USP) in Brasile e membro dell'Executive Committee of the European Distance and eLearning Network (EDEN). Si occupa di learning innovation e di ICT per l'apprendimento dal 1998, realizzando e coordinando più di 40 progetti di ricerca e innovazione e promuovendo collaborazioni internazionali in ambiti diversi, dall'educazione scolastica a quella universitaria, dal lifelong learning alla ricerca sulle ICT. Ha lavorato in Europa, in America Latina, ai Caraibi, nel Sud del mediterraneo e nel Sud-est asiatico. I suoi principali interessi sono open education, learning innovation, alfabetizzazione digitale, inclusione sociale e digitale e social networking.

Guido Noto La DiegaGuido Noto La Diega - Fellow
Guido Noto La Diega è un accademico siciliano e avvocato che da 8 anni si occupa di legge e innovazione in Italia, Gran Bretagna, Svizzera e Germania. Docente di ruolo in Legge alla Northumbria University (Newcastle upon Tyne), dove insegna Proprietà Intellettuale ed è membro attivo di molti gruppi di ricerca, incluso l'Information Rights Research Interest Group.
Attualmente è responsabile di tre progetti che indagano rispettivamente Fashion Law, Brexit e le leggi internazionali di genere. Presidente di "Ital.IoT", Centro di Ricerca multidisciplinare su Internet delle Cose, si è interessato di intelligenza artificiale, piattaforme digitali, cloud computing, robot, droni, pubblicità comportamentale, sharing economy e ethics by design. Autore di numerose pubblicazioni nell'ambito della protezione dei dati, della proprietà intellettuale, e della difesa del consumatore su Internet.


A onorare l'ethos del “fare rete” fondamentale per un centro di ricerca come Nexa (parola che oltretutto significa “le cose connesse”), contribuiscono anche quattro Faculty Associate residenti in diversi paesi tra cui Italia, Paesi Bassi e Stati Uniti. Come per gli anni precedenti i Faculty Associate collaboreranno attivamente con la comunità Nexa tramite diversi canali di interazione.

Queste relazioni, così come il coinvolgimento di ex collaboratori, partner, studenti, stagisti, ed altri colleghi sono fondamentali per il lavoro e l'identità del Centro Nexa, nonché per aumentare le sua capacità e le sue competenze.

Il Centro Nexa è orgoglioso e grato ai membri della comunità che manterranno le proprie affiliazioni presso il Centro Nexa per l'anno a venire.

Ritornano come Faculty Fellow

Alessandro Cogo, Enrico Donaggio, Massimo Durante, Alessandro Mantelero, Ugo Pagallo, Marco Torchiano, Daniele Trinchero.

Ritornano come Fellow

Davide Allavena, Mauro Alovisio, Giovanni Arata, Claudio Artusio, Eleonora Bassi, Simone Basso, Lorenzo Benussi, Enrico Bertacchini, Carlo Blengino, Nicola Bottero, Fabio Chiusi, Marco Ciurcina, Deborah De Angelis, Giulio De Petra, Arturo Filastò, Giovanni B. Gallus, Raimondo Iemma, Antonio Langiu, Stefano Leucci, Alessio Melandri, Federico Morando, Elena Pavan, Monica A. Senor, Massimo Travostino, Giuseppe Vaciago.

Ritornano come Faculty Associate

Andrea Cairola, Giancarlo Frosio, Thomas Margoni, Giorgio Ventre.

Contribuisce a formare la comunità Nexa anche il Comitato dei Garanti. A sottolineare ulteriormente il ruolo crescente della necessità di uno studio multidisciplinare del tema "Internet & Società", segnaliamo con piacere la partecipazione in veste di docenti di numerosi Garanti al corso di eccellenza della Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino organizzato dal Centro Nexa su Internet & Società intitolato: "Topics in Internet & Society Interdisciplinary Studies".