25° Mercoledì di Nexa - Computer Ethics

print-friendly

25° Mercoledì di Nexa
Mercoledì 10 novembre 2010, ore 18-20
Corso Trento 21, Torino (piano terra)
Ingresso libero

A partire dal volume di Deborah Johnson e “What is Computer Ethics?” di James Moor (1985), il campo degli studi sull’etica del computer e dell’informazione è divenuto in pochi anni uno dei settori interdisciplinari più interessanti della ricerca scientifica contemporanea.

I temi vanno dalla responsabilità dei programmatori (e utenti) di calcolatori, all’ambito del lavoro e della vita privata, con questioni di copyright e protezione dati personali, etica professionale, sicurezza, computer crimes e globalizzazione, fino a uno dei motivi originali di “computer ethics” come etica applicata all’ingegneria (secondo l’ispirazione del corso di Computer Ethics istituito nel 2008 presso il Politecnico di Torino).

Dopo 25 anni di ricerca, oltre ai bilanci, si tratta di saggiare l’odierno stato dell’arte in rapporto a diversi problemi quali il futuro di internet e il web semantico, l’intelligenza artificiale e la robotica, il design, i cyborg o il post-umano. Si tratta infatti dell’insieme di problemi difficilmente riconducibili alla tradizione etica occidentale e che appunto, da un quarto di secolo, gli studiosi affrontano all’insegna dell’etica del computer e dell’informazione.

Ne discuteranno Norberto Patrignani (esperto di Computer Ethics) e Ugo Pagallo (docente di Filosofia del diritto) confrontandosi con Juan Carlos De Martin e Marco Ricolfi, co-direttori del Centro Nexa, nonché con i fellows, lo staff e tutti coloro i quali vorranno intervenire nel dibattito.

Biografie:

Norberto Patrignani è docente di “Computer Ethics” alla Scuola di dottorato del Politecnico di Torino e di “ICT & Società dell’informazione” all’Università Cattolica di Milano. Collabora con la Commissione europea (DG Science & Society) ed è responsabile della sezione Etica dell’IT al Centro Studi Politeia di Milano. Laureatosi con lode in Informatica presso l’Università degli studi di Torino, dal 1974 al 1999 ha lavorato ad Ivrea alla Ricerca & Sviluppo Olivetti. Dal 1999 al 2004 è stato Senior Research Analyst per META Group.

Ugo Pagallo è ordinario di Filosofia del diritto alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino; Faculty del Center for Transnational Legal Studies (CTLS) di Londra, e Faculty Fellow Nexa. Dirige la collana “Digitalica” per la Giappichelli e co-dirige la collana “AICOL” per la Springer. Dal 2008 fa parte del Programme Committee di ETHICOMP. Oltre a numerosi articoli pubblicati su prestigiose riviste internazionali, è autore di otto monografie. La sua ricerca comprende intelligenza artificiale e diritto, network theory, robotica e protezione dati.

Letture consigliate:
Floridi, L. (a cura di, 2010) The Cambridge Handbook of Information and Computer Ethics, Cambridge University Press, Cambridge, UK
Johnson, D. (1985), Computer Ethics, First Edition, Englewood Cliffs, NJ: Prentice-Hall (la Quarta edizione del 2009 è disponibile anche in versione Kindle da 490 KB)
Moor, J. (1985), What Is Computer Ethics?, in Metaphilosophy, 16(4): 266-75
Pagallo, U. e Durante, M. (2009), Three Roads to P2P systems and their Impact on Business Ethics, in Journal of Business Ethics, 90(4): 551-564
Patrignani, N. (2009), Computer Ethics; un quadro concettuale, in Mondo digitale, settembre, pp. 63-95

Scarica la versione PDF del comunicato.