134° Mercoledì di Nexa - La governance dei droni: i nuovi servizi tra regole europee, libertà degli individui e sicurezza pubblica

print-friendly
Per il ciclo di incontri “i Mercoledì di Nexa” (ogni 2° mercoledì del mese)
134° Mercoledì di Nexa

La governance dei droni:

i nuovi servizi tra regole europee,

libertà degli individui e sicurezza pubblica

Eleonora Bassi (Fellow Centro Nexa)

Giovanni Battista Gallus (Fellow Centro Nexa)

Mercoledì 11 novembre 2020 ore 18 in punto (termine: ore 20)

ATTENZIONE: L'INCONTRO, CAUSA EMERGENZA DA COVID-19, SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA UTILIZZANDO IL SOFTWARE DI CONFERENCE CALL JITSI MEET
Per chi vorrà partecipare live al seminario sarà possibile accedere alla conference call attraverso il seguente link: https://meet.nexacenter.org/MercolediNexa


mercoledì134

Il mercato privato e il settore pubblico sono ansiosi di poter sfruttare al meglio le potenzialità offerte dai sistemi di droni aerei a pilotaggio remoto. Ovviamente accanto alle opportunità di migliori servizi per i cittadini sono molte le sfide giuridiche e le criticità per possibili violazioni delle libertà individuali. A partire dal 2018 l’Unione Europea ha iniziato a predisporre una disciplina uniforme per il settore, con ciò sconvolgendo l’equilibrio di regole e scelte operate nei singoli stati membri. Lo scenario è dunque in piena evoluzione e i problemi ancora da risolvere sollevati dal crescente numero di droni sui nostri cieli sono molteplici, dalle tutele della privacy e dei dati personali, passando per la definizione di standard di sicurezza e di accesso ai servizi, ai modelli assicurativi e di responsabilità. Le nuove opportunità (e le criticità) vanno considerate nel contesto del processo di definizione di nuove piattaforme di servizi per l’integrazione delle operazioni di droni (i cd. Servizi U-space) all’interno dello spazio aereo, che consentiranno inedite forme di utilizzo, anche in ambito urbano.


Biografie:

Eleonora BASSI è senior research fellow presso il Centro Nexa su Internet & Società. Ha svolto ricerca in materia di data governance, privacy law e diritto delle ICT e delle telecomunicazioni, con particolare attenzione al settore pubblico. È autrice di saggi su riviste specialistiche internazionali. Di prossima pubblicazione il volume “The Challenges of Unmanned Aircraft Systems: a Legal Overview” per E. Elgar Publishing.

Giovanni Battista GALLUS is a lawyer, admitted before the Supreme Court, ISO 27001:2005 Certified Lead Auditor, founding member of the law firm "GM-LEX Studio Legale", and member of Array.eu, a network of IT Lawyers. He holds an LL.M. granted by the University of London - UCL, and a PhD by the University of Molise. He practices mainly in the field of Criminal Law, ICT Law, Copyright and Data Protection Law, Drone Law. He is teaching assistant in Information Technology Law and Advanced Information Technology Law at the School of Law of the University of Milan. Former President of the Italian Association of Cyberlawyers ("Circolo dei Giuristi Telematici"), and fellow of the Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights, and a passionate user and supporter of Free Software. Member of the Privacy Commission of the Italian Bar Association (Consiglio Nazionale Forense). Author and co-author of several books and articles, among which "Contenuti aperti, beni comuni" (McGraw-Hill, 2009); "I nuovi reati informatici" (Giappichelli, 2009), Flying CCTVs: the use of drones for surveillance (weblaw.ch, 2016), Drone Journalism Lab Operation Manual, Italian Edition (2016); "Il Cyberbullismo – Commento alla L. 71/2017" (Dike, 2017); "il Processo di adeguamento al GDPR" (Giuffrè, 2018); "Commentario al Regolamento UE 2016/679 e al Codice della Privacy aggiornato" (TopLegal Academy, 2019).


Letture consigliate e link utili::


Scarica la versione PDF della presentazione di Giovanni Battista Gallus.


Video dell'incontro:


Che cosa sono il Centro Nexa e i cicli di incontri “Mercoledì di Nexa” e “Nexa Lunch Seminar”:

Il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (Dipartimento di Automatica e Informatica) dal 2006 è un centro di ricerca indipendente e interdisciplinare che, in collaborazione con l'Università di Torino, studia Internet (e più in generale le Tecnologie digitali) e i suoi rapporti con la società. Maggiori informazioni all'indirizzo: http://nexa.polito.it/about.

Durante i “Mercoledì di Nexa”, che si tengono ogni 2° mercoledì del mese alle ore 18 in punto, il Centro Nexa su Internet e Società apre le sue porte non solo agli esperti e a tutti coloro i quali lavorano con Internet, ma anche a semplici appassionati e cittadini. Il ciclo di incontri intende approfondire, con un linguaggio preciso ma accessibile, i temi legati alla Rete: motori di ricerca, Creative Commons, social networks, open source/software libero, neutralità della rete, libertà di espressione, privacy, file sharing, big e open data, smart cities e molto altro.

Al centro di quasi tutti gli incontri un ospite pronto a dialogare con i direttori del Centro Nexa, il Prof. Juan Carlos De Martin del Politecnico di Torino e il Prof. Marco Ricolfi dell'Università di Torino, nonché lo staff e i Fellows del Centro Nexa.

Maggiori informazioni sui Mercoledì di Nexa, incluso un elenco di tutti i “Mercoledì” passati, sono disponibili all'indirizzo: http://nexa.polito.it/mercoledi.

Si segnala inoltre che dal maggio 2012 ogni 4° mercoledì del mese dalle ore 13 alle ore 14 il Centro Nexa organizza anche i "Nexa Lunch Seminar". Una lista di tutti i “Lunch Seminar” passati è disponibile all'indirizzo: http://nexa.polito.it/lunch-seminars.

Per restare aggiornati sulle attività del Centro Nexa su Internet & Società, seguiteci su:

- Twitter: @nexacenter
- Facebook: http://facebook.com/nexa.center
- Mailing list degli annunci Nexa: https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa-announce