84° Nexa Lunch Seminar - eXplainable AI for Everyone. Interpretare l'intelligenza artificiale attraverso le tecnologie semantiche

print-friendly
Per il ciclo di incontri “i Nexa Lunch Seminar” (ogni 4° mercoledì del mese)
84° Nexa Lunch Seminar

eXplainable AI for Everyone.

Interpretare l'intelligenza artificiale

attraverso le tecnologie semantiche

Giuseppe Futia (Centro Nexa su Internet & Società)

Mercoledì 27 gennaio 2021 ore 13 in punto
(termine: ore 14)

ATTENZIONE: L'INCONTRO, PER FAR FRONTE ALL'EMERGENZA SANITARIA, SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA UTILIZZANDO IL SOFTWARE DI CONFERENCE CALL JITSI MEET
Per chi vorrà partecipare live al seminario sarà possibile accedere alla conference call attraverso il seguente link: https://meet.nexacenter.org/LunchSeminar
Si raccomanda di accedere al link sopra indicato utilizzando il browser Google Chrome per una migliore resa del servizio.


Futia

I moderni sistemi di apprendimento automatico hanno ottenuto risultati senza precedenti in termini di capacità predittive. Tuttavia, per i non addetti ai lavori risulta difficile interpretare nel dettaglio il processo attraverso cui tali risultati sono stati raggiunti.

Laddove l'impatto dell'intelligenza artificiale (AI) è particolarmente rilevante, dai processi di selezione del personale alle diagnosi mediche, introdurre la capacità di fornire spiegazioni (eXplainable AI - XAI) diviene un requisito cruciale per un'implementazione sicura, affidabile e su larga scala. La maggior parte degli approcci disponibili per implementare XAI sono rivolti ad esperti con il background tecnico necessario per manipolare gli algoritmi alla base dei sistemi di AI.

D'altro canto, questi approcci non soddisfano le necessità di coloro che utilizzano questi sistemi, che spesso non possiedono tale background, ma sono specialisti nel proprio settore, ad esempio in ambito legale o medico. Per questi motivi è necessario incorporare tecniche in grado di adattarsi al linguaggio degli specialisti nel proprio contesto di riferimento. In questo contesto, le tecnologie semantiche possono fornire un valido supporto, poiché sono in grado di codificare in maniera esplicita entità, relazioni, e ragionamenti all'interno di uno specifico dominio della conoscenza.

In occasione dell'84° Nexa Lunch Seminar, Giuseppe Futia, ricercatore postdoc presso il Centro Nexa su Internet & Società, proporrà alcune riflessioni maturate durante il suo percorso di dottorato per armonizzare le moderne implementazioni delle tecnologie semantiche, tra cui ad esempio i Knowledge Graphs, con gli attuali sistemi di apprendimento automatico, implementati utilizzando tecniche di deep learning.


Biografia:

Giuseppe FUTIA è ricercatore postdoc presso il Centro Nexa su Internet e Società del Politecnico di Torino. I suoi interessi di ricerca si focalizzano sull'integrazione semantica di sorgenti di dati eterogenei e su tecniche di deep learning applicate ai knowledge graph. È attualmente nel team di sviluppo, di cui è responsabile tecnico, del progetto Geranium. È inoltre il principale sviluppatore e responsabile del progetto TellMeFirst, tool per la classificazione semantica e l'arricchimento di contenuti testuali basato su Wikipedia. È assistente del Prof. Juan Carlos De Martin all'interno del corso Rivoluzione Digitale del Politecnico di Torino. Durante il suo percorso di ricerca Giuseppe ha contribuito al primo prototipo del motore di ricerca ContrattiPubblici.org, nato in seno al Centro Nexa, e attualmente sviluppato dalla start-up Synapta. Nel suo percorso professionale è stato inoltre responsabile per la comunicazione del Centro Nexa e giornalista freelance per la redazione Web del quotidiano La Stampa.


Letture consigliate e link utili:


Consulta qui la presentazione di Giuseppe Futia.


Video dell'incontro:


Che cosa sono il Centro Nexa e i cicli di incontri “Mercoledì di Nexa” e “Nexa Lunch Seminar”:

Il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (Dipartimento di Automatica e Informatica) dal 2006 è un centro di ricerca indipendente e interdisciplinare che, in collaborazione con l'Università di Torino, studia Internet (e più in generale le Tecnologie digitali) e i suoi rapporti con la società. Maggiori informazioni all'indirizzo: http://nexa.polito.it/about.

Durante i “Mercoledì di Nexa”, che si tengono ogni 2° mercoledì del mese alle ore 18 in punto, il Centro Nexa su Internet e Società apre le sue porte non solo agli esperti e a tutti coloro i quali lavorano con Internet, ma anche a semplici appassionati e cittadini. Il ciclo di incontri intende approfondire, con un linguaggio preciso ma accessibile, i temi legati alla Rete: motori di ricerca, Creative Commons, social networks, open source/software libero, neutralità della rete, libertà di espressione, privacy, file sharing, big e open data, smart cities e molto altro.

Al centro di quasi tutti gli incontri un ospite pronto a dialogare con i direttori del Centro Nexa, il Prof. Juan Carlos De Martin del Politecnico di Torino e il Prof. Marco Ricolfi dell'Università di Torino, nonché lo staff e i Fellows del Centro Nexa.

Maggiori informazioni sui Mercoledì di Nexa, incluso un elenco di tutti i “Mercoledì” passati, sono disponibili all'indirizzo: http://nexa.polito.it/mercoledi.

Si segnala inoltre che dal maggio 2012 ogni 4° mercoledì del mese dalle ore 13 alle ore 14 il Centro Nexa organizza anche i "Nexa Lunch Seminar". Una lista di tutti i “Lunch Seminar” passati è disponibile all'indirizzo: http://nexa.polito.it/lunch-seminars.

Per restare aggiornati sulle attività del Centro Nexa su Internet & Società, seguiteci su:

- Twitter: @nexacenter
- Facebook: http://facebook.com/nexa.center
- Mailing list degli annunci Nexa: https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa-announce