36° Nexa Lunch Seminar - Proprietà e controllo sui beni di consumo nell'Internet of Things: casi di studio e prospettive giuridiche

print-friendly

Miryam BiancoMercoledì 25 novembre 2015, ore 13-14
Via Boggio 65/a, Torino (primo piano)
Ingresso libero
Webcast live

Come raggiungerci: scarica la mappa in PDF (464 KB) o vai alla nostra pagina dei contatti.

Saranno disponibili panini e bibite per coloro che si saranno registrati su http://lunch36.eventbrite.com/ entro il 23 novembre.

Sempre di più, prodotti “tradizionali” – termostati, orologi, televisori, etc. – risultano oggi equipaggiati con software, sensori e/o attuatori, e connessione in rete: è l'Internet of Things, che colonizza anche il mercato dei beni di consumo. Da un lato, questi prodotti offrono all'utente nuove funzionalità (ad es., la gestione automatica e/o a distanza dell'oggetto o dell'ambiente in cui si trova); dall'altro, e paradossalmente, essi sono suscettibili di vedere la loro fruibilità: tecnicamente e/o contrattualmente circoscritta; condizionata dalla capacità del provider di monitorare e/o controllare il bene da remoto; subordinata alla prestazione di uno specifico servizio. Se questo secondo aspetto permette la configurazione di nuovi e più variegati business models, con un conseguente aumento dell'efficienza del mercato e vantaggi derivanti per i consumatori, d'altro canto esso stravolge gli attributi del tradizionale modello di vendita.

In questo 36° Nexa Lunch Seminar, Miryam Bianco illustra – attraverso la presentazione di alcune evidenze empiriche tratte dall'analisi dei termini contrattuali di una serie di beni di consumo IoT realmente commercializzati – come la proprietà ed il controllo diretto, da parte dei consumatori, dei prodotti IoT da loro acquistati sia minato, ed ella specula sulla capacità della legislazione europea vigente di intervenire a riequilibrare gli interessi e le aspettative degli stakeholders coinvolti.

Biografia:

Miryam Bianco è Research Fellow presso il Centro Nexa, ove si occupa – a partire dallo scorso maggio, ed in collaborazione con eBay Inc. – di un progetto di ricerca in materia di proprietà ed Internet of Things, focalizzandosi in particolare sugli effetti di tale evoluzione tecnologica sulla posizione giuridica e fattuale dei consumatori europei. Miryam ha conseguito – nel mese di febbraio 2015, presso l'Università di Torino – la laurea magistrale in Giurisprudenza, con una tesi su “Diritto d'Autore e Proprietà Digitale”.

Letture consigliate e link utili:

Scarica la versione PDF del comunicato Nexa.

Scarica la versione PDF della presentazione di Myriam Bianco.