Biografie - Conferenza Nexa su Internet & Società 2010

print-friendly
  • Dr. Philippe Aigrain

    Philippe Aigrain

    Il Dott. Philippe Aigrain ha una formazione da matematico e informatico e possiede un Dottorato in "Habilitation Diriger les Recherches" dell'Università di Parigi. Dal 1972 al 1981 ha lavorato in diversi laboratori di ricerca appartenenti a varie compagnie di software. É stato un fellow alla Università di Berkeley nel 1982. Da allora, e prima di entrare nelle Commissione Europea nel 1996, ha guidato diversi gruppi di ricerca impegnati nei campi della processione, indicizzazione e reperimento dei dati e di sviluppo di interfacce. Attualmente è il Direttore di Sopinspace, Society for Public Information Spaces, compagnia che si occupa di sviluppare free software e di fornire servizi commerciali per l'organizzazione di dibattiti e collaborazioni incentrate su Internet.

  • Simone Basso

    Simone Basso

    Simone Basso ha ottenuto la laurea triennale e la laurea specialistica in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Torino, rispettivamente nel 2006 e 2009. Si è unito al Centro Nexa in qualità di fellow nel novembre 2009. I suoi interessi di ricerca includono neutralità della rete, gestione del traffico, reti peer to peer, streaming, programmazione a livello di kernel, trasmissione wireless e drivers.

  • Antonio Bernardo

    Antonio Bernardo

    Antonio Bernardo è docente a tempo indeterminato di Matematica presso le scuole secondarie di 2° grado. Ha ottenuto un Ph. D. in Ingegneria Informatica presso l’Università di Lecce, conducendo attività di ricerca riguardanti
    “Nuove tecnologie per la didattica della matematica e della fisica”. Autore di manuali di matematica e informatica per Bulgarini Editore, è inoltre Direttore responsabile del sito www.matematicamente.it e della rivista
    "Matematicamente.it Magazine". Coordina il progetto Matematica C3, manuale di matematica per la scuola secondaria pubblicato sotto licenza Creative Commons.

  • Silvia Bisi

    Silvia Bisi

    Silvia Bisi è entrata a far parte del Centro Nexa in qualità di fellow nel gennaio 2010. Avvocato, ha conseguito un Master post-laurea di primo livello in Diritto delle nuove tecnologie e Informatica giuridica e un dottorato di ricerca sulla stessa materia presso l'Università di Bologna. I suoi interessi di ricerca sono focalizzati principalmente sugli aspetti di protezione dei dati e, più in generale, su ICT e questioni legate alle libertà fondamentali. Il suo progetto di ricerca presso il Centro Nexa riguarda l'anonimato degli utenti di Internet, e si propone di analizzare le conseguenze determinate dall'obbligo di identificazione degli utenti e del loro tracciamento online su privacy, libertà fondamentali, innovazione e modelli di business.

  • Dott. Andrea Cairola

    Andrea Cairola

    Andrea Cairola è un esperto di sviluppo dei media e libertà di stampa in ambito internazionale. E’ stato funzionario dell’UNESCO, l’agenzia Onu che ha il mandato di promuovere il libero flusso dell’informazione e la libertà di espressione. Si è occupato di cooperazione allo sviluppo di media pluralisti, indipendenti e professionali in Afghanistan, in Nepal, in Kazakistan, in Repubblica Centrafricana, nel Caucaso e nei Balcani. Rientrato in Italia, continua l’attività internazionale come consulente con Onu e ONG specializzate. Come giornalista ha curato inchieste per la trasmissione Report di Rai 3, collaborato con La Stampa, con La Stampa Web. Nel 2003 ha scritto e co-diretto il documentario “Citizen Berlusconi”, inchiesta sul mestiere di giornalista ed il conflitto di interessi, prodotta dall’americana PBS e da un pool di televisioni europee, andata in onda in oltre 20 paesi.

  • Avv. Deborah De Angelis

    Deborah De Angelis

    Deborah De Angelis è avvocato in Roma, esperto nelle materie del diritto d'autore e delle nuove tecnologie (www.ddastudiolegale.it). E' autrice di diverse pubblicazioni, tra le quali, da ultimo, “Brevi note sull’applicabilità delle licenze Creative Commons ai beni pubblici culturali" I parte su Digitalia 1-2009, pagg. 9-23, Rivista del digitale nei beni culturali, edita dall’ICCU, Roma (II parte in corso di pubblicazione sulla stessa rivista). E' Presidente dell'A-DJ, associazione di categoria rappresentativa della figura professionale del DJ, firmataria della Convenzione sulla licenza DJ on line della SIAE. Da dicembre 2008, è coordinatrice del Gruppo di Lavoro Giuridico misto CC-it/SIAE, per conto di Creative Commons It.

  • Prof. Juan Carlos De Martin

    Juan Carlos De Martin

    Juan Carlos De Martin is co-founder and faculty co-director of the Nexa Center for Internet & Society at the Politecnico of Torino, Italy. He is also Faculty Fellow at Harvard University Berkman Center for Internet & Society and a Senior Visiting Researcher at the Internet and Society Laboratory of Keio University (Tokyo).

    A computer engineering professor with research interests focusing on digital media processing and transmission, he has been broadening the scope of his attention to the more general theme of the interaction between digital technologies and society. His most recent main interest is the future of university in the Internet age, a topic on which he is writing a book. In 2012 he published, together with co-editor Melanie Dulong de Rosnay, "The Digital Public Domain: Foundations for an Open Culture", (OpenBookPublishers, UK).

    In 2003 he started to lead, together with prof. Marco Ricolfi, the Creative Commons Italy team; since 2005 he has been representing, on a volunteer basis, Creative Commons in Italy. Between 2007 and 2011 Juan Carlos De Martin was the coordinator of COMMUNIA, the European thematic network on the digital public domain. Since 2007 he is President of the libraries of the Politecnico di Torino.

    Before returning to Italy in 1998, Juan Carlos De Martin was a visiting researcher at the University of California at Santa Barbara for two years and, after receiving his Ph.D. in Telecommunications from the Politecnico di Torino, he worked for two years at Texas Instruments in Dallas, Texas.

    Since Spring 2012 Juan Carlos has been teaching a new course on the digital revolution to first-year students at the Politecnico di Torino. Juan Carlos De Martin also serves as member of the Scientific Board of the Institute of the Italian Encyclopedia Treccani and of the Biennale Democrazia. He is a frequent op-ed contributor to "La Stampa", one of the Italian leading newspapers, and he often acts as a commentator in European media.

    Juan Carlos De Martin is a member of the Institute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE) and is the author, or co-author, of over 100 peer-reviewed conference papers, journal papers and book chapters (full list of publications available here: http://porto.polito.it/view/creators/De_Martin=3AJuan_Carlos=3A004620=3A.html).

  • Corrado Druetta

    Corrado Druetta

    Corrado Druetta è entrato a far parte del Centro Nexa nel marzo 2009, lavorando al progetto COMMUNIA. Ha conseguito una laurea triennale in Diritto pubblico e internazionale, un Master in legge presso l'Università di Torino (Italia) e sta attualmente conseguendo il Certificato di programma transnazionale in Giurisprudenza presso l'Università di Ginevra (Svizzera). I suoi interessi di ricerca si focalizzano sull'impatto delle nuove tecnologie sul diritto sia in ambito pubblico che privato.

  • dott. Thomas Margoni

    Thomas Margoni

    Thomas Margoni attualmente sta seguendo un post dottorato di ricerca all' Università di Ontario, dove inoltre insegna Law in Computer Science. La sua ricerca è focalizzata sull'intersezione tra legge e nuove tecnologie, con particolare riguardo alla proprietà intellettuale e alla libertà digitale. Lo scorso anno il fulcro della sua attività è stato il FLOSS e la relativa adozione nei settori privati e pubblici in Canada e anche la cosiddetta Network Neutrality. E' anche un fellow di Nexa e in particolare è il responsabile operativo di SeLiLi (servizio Licenze Libere)

  • Carlotta Mismetti Capua

    Carlotta Mismetti Capua

    Carlotta Mismetti Capua ha lavorato per diverse testate tra le quali E-Polis, La Repubblica, Time Out occupandosi di costume sociale e televisione. Nel 2009 ha curato un blog-fotografico per l'Espresso in diretta dalla Biennale della Democrazia di Torino. Come corrispondente ha raccontato l'Italia per il magazine giapponese Eat. Dal dicembre del 2008 cura su Facebook lo storytelling sociale 'La città di Asterix' in cui narra la storia del suo incontro con quattro ragazzini afgani arrivati a piedi a Roma da Tagab, con cui ha vinto il Premio Ischia del giornalismo per i Social Media nel 2009 e il Rome Fiction Fest.

  • Dott. Federico Morando

    Federico Morando

    Il Dott. Morando è un'economista con un interesse per la ricerca multidisciplinare focalizzata nell' intersezione tra legge, economia e tecnologia. La sua attività di ricerca in Nexa riguarda I nuovi modelli di produzione e condivisione di contenuti digitali. Insegna diritto della proprietà intellettuale alla Università Bocconi di Milano ed è un editore associato della IJCLP (International Journal of Communications Law & Policy ). Ha una Laurea in Economia conseguita presso la Bocconi, un Master in Teoria Economica ed Econometrica (Universitè de Toulouse) e un Dottorato conseguito alla Università di Torino. Dal dicembre 2008 è managing director del Centro Nexa.

  • Ermanno Pandoli

    Ermanno Pandoli

    Ermanno Pandoli è Project Manager di Liberius, sportello di consulenza legale sul diritto d’autore, ed è inoltre membro fondatore della Free Hardware Foundation. Dal 2001 si occupa di consulenza legale in materia di Diritto d'autore, con particolare attenzione alle materie legate al mondo della condivisione libera delle opere dell'ingegno e delle licenze Creative Commons. Fino al 2009 è stato assistente di cattedra del Professore Arturo Di Corinto nel corso Comunicazione mediata dal computer, Facoltà di Scienza della Comunicazione, Università La Sapienza di Roma.

  • Olga Piscitelli

    Olga Piscitelli

    Olga Piscitelli è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Cattolica di Milano. Giornalista professionista, è responsabile comunicazione dell’Associazione Libertà e Giustizia. Si è occupata di cronaca nera e giudiziaria per i quotidiani La Stampa, La Repubblica e per il quotidiano on line Il Nuovo.it. Attualmente collabora al settimanale L’Espresso ed è curatrice del volume "Sos Clima", libro inchiesta sullo stato di salute del pianeta. E' nel Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Lombarda dei giornalisti e nella commissione contratto della Federazione Nazionale della Stampa.

  • Michele Polo

    Michele Polo

    Michele Polo è laureato in Economia e commercio all'Università Bocconi di Milano ed ha conseguito un Master in Scienze Economiche presso la London School of Economics. Professore ordinario di Economia Politica presso l'Università Bocconi, già direttore dell'Istituto di Economia Politica "Ettore Bocconi" dal 2005 al 2007, attualmente è direttore del Giornale degli Economisti e Annali di Economia. E' autore di numerose pubblicazioni su prestigiose riviste internazionali tra cui il Journal of Industrial Economics, l'International Journal of Industrial Organization e l'European Economics Review and Economic Policy. I suoi interessi di ricerca riguardano l'economia e la politica industriale, l'antitrust e la regolamentazione.

  • Prof. Marco Ricolfi

    Marco Ricolfi

    Il Professor Marco Ricolfi, nato il 19.7.1952, si è laureato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Torino nel 1974. Master of Laws presso la Yale Law School nel biennio 1975-1976. Attualmente è professore di Diritto della Proprietà Intellettuale all'Università di Torino, dove insegna inoltre Diritto commerciale. E' direttore del LL M (Master of Laws) in Proprietà Intellettuale, organizzato dalla Facoltà di Legge di Torino insieme con WIPO (World Intellectual Property Organization) e ILO (International Labour Organization).

  • Massimo Travostino

    Massimo Travostino

    Massimo Travostino ha conseguito una laurea in Proprietà intellettuale e Diritto internazionale presso l'Università di Torino. Avvocato presso lo Studio Legale Pecoraro-Travostino, ha insegnato in diversi corsi universitari ed è autore di numerosi articoli su riviste italiane e internazionali. E 'membro dei seguenti consigli di amministrazione: Commissione Informatica della Turin Bar Association; Comitato esecutivo dell'International Association for Entertainment Lawyers; Comitato Scientifico del Centro Studi di Informatica Giuridica. Dal 2003 è membro del gruppo di lavoro di Creative Commons Italia.