Il corpo delle donne e Internet: gli strumenti per capire il linguaggio della Rete

print-friendly

Lorella Zanardo
Lunedì 14 aprile 2014, ore 17-18
Via Boggio 65/a, Torino (primo piano)
Ingresso libero
Webcast live

Come raggiungerci: scarica la mappa in PDF (464 KB) o vai alla nostra pagina dei contatti.

La rappresentazione delle donne attraverso Internet e il ruolo di strumenti educativi che possano aiutare i cittadini, e in particolare i nativi "digitali", a decodificare il linguaggio visivo utilizzato in Rete, costituiranno i temi principali dell'intervento di Lorella Zanardo, coautrice del documentario "Il Corpo delle Donne", che lunedì 14 aprile sarà ospite del Centro Nexa su Internet & Società.

Tra le numerose iniziative di cui si è occupata, Lorella Zanardo ha coordinato un progetto educativo per le scuole, "La Rete siamo noi", con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza degli studenti nei confronti della Rete, in tre ambiti differenti: (i) le risorse che il Web mette a disposizione degli utenti per dialogare e confrontarsi: dai principali social network (Facebook, Twitter, YouTube) ai motori di ricerca; (ii) l’utilizzo della Rete come luogo di costruzione della cittadinanza attiva: dai flash mob ai social network dedicati all’impegno civile, dal mail bombing al crowdfunding; (iii) la conoscenza e la creatività acquisibili attraverso la Rete: dalla comunicazione alla creazione artistica e al giornalismo partecipativo.

Dall'esperienza maturata nell'analisi del sistema dei media è inoltre nato il percorso di alfabetizzazione alle immagini "Nuovi Occhi per i Media" che Lorella Zanardo porta nelle scuole perché i ragazzi siano in grado di comprendere le immagini che popolano le loro vite.

Biografia:

Lorella Zanardo fa parte dell’Advisory Board di WIN, organizzazione internazionale di donne professioniste con sede ad Oslo. E’ speaker apprezzata in convegni internazionali. Consulente organizzativa, formatrice e docente, è coautrice del documentario Il Corpo delle Donne, visto da 5 milioni di persone online, e dell’omonimo libro edito da Feltrinelli. E’ ideatrice del percorso educativo Nuovi Occhi per la TV, che propone l’educazione all’immagine per i giovani come strumento di cittadinanza attiva. Su questo tema ha appena pubblicato per Feltrinelli il libro “Senza Chiedere il Permesso”. Ha coordinato il 1° Master in Etica del Business. Master in Business Administration, Laurea in Letterature Straniere. Nel 2011 TIAW, The Internationl Alliance for Women, a Washington ha premiato Lorella Zanardo come una delle 100 donne che stanno contribuendo a migliorare la condizione della donna nel mondo.

Link utili:

- Francesca De Benedetti, "Altro che televisione, è la rete a dar voce alle donne", Linkiesta - Intervista a Lorella Zanardo, 3 marzo 2012

- Il corpo delle donne | Il blog di Lorella Zanardo

- Nuovi Occhi per i Media - Media Education di impronta sociale per dare strumenti di comprensione della comunicazione (e del Mondo) alle nuove generazioni

Scarica la versione PDF del comunicato Nexa.

Scarica la versione PDF delle slide di Lorella Zanardo.

Le foto dell'incontro: