International Open Data Day Italia 2013

print-friendly

/international_open_data_day_italia_2013.png
Sabato 23 febbraio ore 11-12.30
Centro Nexa su Internet & Società
Via Boggio 65/a, Torino (primo piano)
Ingresso libero
Webcast live

In occasione della terza edizione dell'International Open Data Day che avrà luogo il 23 febbraio 2013, il Centro Nexa su Internet & Società organizza un incontro in cui si discuteranno: le recenti innovazioni normative orientate all'Open Government Data in Italia, le politiche regionali per la promozione dei dati aperti in Piemonte, ma soprattutto casi concreti di possibili "riusi" da parte di start-up innovative, facendo brainstorming su quali dati pubblici possano essere integrati nei loro modelli di business e su come ottenere effettivamente tali dati.

Durante l'incontro interverranno Lorenzo Benussi, consulente per la politica digitale del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e fellow del Centro Nexa, Federico Morando, managing director del Centro Nexa e lead di Creative Commons Italia, e Massimiliano Ceaglio, project manager del progetto TreataBit dell'Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, insieme ad alcuni rappresentanti di start-up incubate, tra cui InToino, che propone un'applicazione per inventare progetti Arduino in modo estremamente semplice.

L'incontro di Torino si inscrive nell'ambito del primo Open Data Day in Italia e si affianca a workshop e hackathon sul tema Open Data che si svolgeranno in tutta Italia il 22 e il 23 febbraio. Parte dell'incontro torinese sarà seguito in streaming a Cagliari e Roma, dove verrà ospitato l'evento principale e si discuteranno i risultati delle attività svolte finora dai gruppi di lavoro nati in questi mesi a sostegno dell'Agenzia per l'Italia digitale.

Per maggiori informazioni su International Open Data Day Italia potete consultare il sito: http://opendataday.it/. Il portale internazionale è disponibile all'indirizzo: http://opendataday.org/.


Che cos'è l'International Open Data Day e quali sono gli obiettivi dell'edizione italiana

L'iniziativa "International Open Data Day" intende radunare e coinvolgere i cittadini di tutto il mondo per scrivere applicazioni, creare visualizzazioni e proporre analisi basate sui dati aperti delle amministrazioni pubbliche, per incoraggiare politiche di adozione degli Open Data da parte di governi locali, regionali e nazionali.

In Italia, l'obiettivo perseguito in questi mesi (il primo incontro si è svolto il 5 dicembre 2012 a Bologna, il secondo a Roma, presso l’ACS il 25 gennaio 2013) è stato quello di promuovere la costituzione di veri e propri gruppi di lavoro operativi che potessero elaborare una documentazione condivisa su alcuni temi riguardanti gli Open Data e approfondimenti tecnico/operativi su argomenti specifici, valorizzando le esperienze realizzate finora in Italia. Censire le esperienze avviando un’indagine sull’uso degli Open Data, identificare le best practices al fine di supportare gli obiettivi di interoperabilità semantica individuati dalle linee guida dell’SPC per promuovere il passaggio dall’Open Data al Linked Open Data nella pubblica amministrazione: queste alcune delle attività svolte dai gruppi di lavoro da dicembre in poi, in vista dell’appuntamento del 23 febbraio 2013.

Scarica la versione PDF del comunicato Nexa.

Scarica la versione PDF della presentazione di Lorenzo Benussi su "Open Data: prospettive e analisi".

Scarica la versione PDF della presentazione di Federico Morando sugli sviluppi normativi piemontesi.

Scarica la versione PDF della presentazione su "InToino".

Scarica l'archivio in formato ZIP (2.44 MB) della presentazione su "Easy bici".

Foto dell'incontro

International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013 International Open Data Day 2013